in

1182 km in 17 ore con TESLA Model 3 LR. Prova di AUTONOMIA EPICA con TEMPI e COSTI di RICARICA



#autonomia #tesla #consumi #roadtrip #model3 #autoelettrica

Se vuoi vedere altri video e supportarmi iscriviti al canale
cliccando qui https://bit.ly/3fsd1Qw

Quarto giorno di viaggio a bordo di Tesla Model 3 Long Range, dopo qualche giorno di vacanza si rientra in Italia. 1182 km percorsi attraversando il cuore dell’Europa, ho esplorato diverse infrastrutture di ricarica di Tesla e no. Mi sono fermato svariate volte a ricaricare nei Supercharger di Tesla. Sali a bordo con me per scoprire prezzi e tempi di ricarica. Quante ricariche sono state necessarie? Quanto tempo abbiamo dovuto fermarci per ricaricare? Con questo video ho cercato di rispondere a queste e ad altre domande sull’argomento viaggiare in elettrico. Scopri tutti i dettagli.

Buona Visione!

18 Comments

  1. Ho fatto 6000Km in 25 giorni negli USA. Le autostrade italiane, soprattutto al nord, sono imbattibili per quanto riguarda l'asfalto e le condizioni generali del manto stradale.

  2. Comunque trovo assurdo che ci siano ancora dispositivi per servizi pubblici in una sola lingua. E' capitato anche a me in Germania per i parcheggi… per fortuna un cameriere mi ha aiutato

  3. Bellissimo viaggio Frank 👋😉 wow hai anche beccato Alex ,mi sono imbattuto in qualche suo video YouTube e come ha detto é passato anche dall’Italia 😃eheh so benissimo che le strade tedesche hanno pro e contro, sopratutto quando becchi certe code,anche a me é successo tante volte l’unica cosa da fare e se sei fortunato di avere un’uscita prima della coda,in quel caso esci e tagli il traffico,a noi era successo guidando sulle strade tedesche,comunque come tempo eheh 😜 non cambia mai sempre uguale il periodo Marzo Aprile, pioggia 🌧 e neve grigiume perenne 😌dai a fine Maggio scendiamo con la nostra M3LR a Torino, come la tua magari ci becchiamo Frank
    PS anche con macchina potente preferisco andare ad andatura normale 120km/h per il fatto dei consumi,perché andando più forte anche con Tesla aumentano i consumi quindi bisogna fermarsi di più e poi si ha più ansia e stress di arrivo

  4. Tergicristalli : li tieni su "automatico"? Con la mia MYLR MIC in "automatico" vanno troppo veloci e quindi devo gestirli sempre in manuale. Ho letto su dei forum che dovrebbe essere un problema comune a tanti, che si aspettano un aggiornamento software risolutivo.

  5. Bel filmato e bel viaggio. Come ho detto in occasione del filmato di andata va bene un viaggio così se si fa per diletto: per lavoro i tempi di ricarica sono ancora eccessivi.
    Poi riguardo alle soste programmate dal software: mi sa che c'è un accordo con i vari rivenditori connessi ai supercharger per favorire la sosta presso di loro e non presso altre strutture "meno commerciali" (es. il golf club). Aspetto il filmato di riassunto complessivo per i dati

  6. Caro Frank,praticamente di considerazioni se ne possono fare poche .Hai gia' detto tutto e anche il contrario.Pero' la tua conclusione nell'ultima battuta e' la piu' concreta.Se si va piu' piano si consuma di meno e quindi si fanno meno ricariche e soste con relativi caffe',torte etc.,Sicuramente con la Tesla due sole ricariche intermedie sarebbero state,nel tuo caso, piu' che sufficienti andando a 120 km/h e con tempo totale di percorrenza inferiore di molto alle 17 h complessive.Comunque non ho capito la 2da ricarica dopo poche decine di km dalla prima (non vorrei che le indicazioni di Tesla fossero talvolta inaffidabili come i navigatori stradali,google o tom tom).In compenso ti confesso che queste esperienze di viaggio sono utilissime a chi volesse affrontare lunghi viaggi in Europa (per es.il fatto che al di fuori dei Supercharger non si sa quale app, utilizzata in Italia, si possa usare nelle altre colonnine….a meno che non si ricerchino i Lidl con ricarica gratuita….ah,ah.

  7. L'unico confronto che posso fare è con quello che faccio almeno una volta all'anno fa Firenze a Villa San Giovanni. Poi traghetto e arrivo a Catania. Andata fino a Napoli poi traghetto, per guadagnare un giorno. Il ritorno in una tirata di 950 km fatti in circa 10 ore. Le mie soste sono una per il gasolio e le altre sono tecniche. 7 ore in più per 300 km mi sembra un po' tante, ma bisogna vedere tutto quel tempo a cosa sia dovuto, il traffico o il tempo di ricarica.

  8. Ciao Frank, grazie per le tue info . Ho iniziato a seguirti da quando ho ordinato una MYP e attendo che mi arrivi.
    Volevo farti una domanda, magari è stato già detto:
    Ai super charger posso limitare i kw in entrata? Nel senso che se non ho fretta di Ripartire se è possibile fare una ricarica più dolce limitando i kw. Grazie

  9. Io ho 500 elettrica con batteria da 24 kw come seconda auto il tuo viaggio mi è piaciuto come con la mia auto mi piace fermarmi a caricare ti rilassi molto di più

  10. Ahahah al minuto 9:00 ho pensato che ci avresti fatto vedere anche mentre facevi pipì.Grande Frank,sempre belli questi vlog e,almeno personalmente,anche se il video è durato 5p minuti, non l’ho trovato per nulla noioso.

  11. Io ho una M3 SR+, quindi con una autonomia ed una velocità di ricarica minore rispetto alla LR….
    In un anno ho fatto 25K km con tutti i tipi di viaggio compreso 930 km fatti in giornata (Bergamo – Dussendorf) con tempo di viaggio di 11 ore…. possono sembrare tante per percorrere 930 km ma in realtà per le 4 ricariche necessarie ho impiegato in tutto 70 minuti il resto è stato tutto tempo "di strada" xon rallentamenti da traffico e da lavori in corso…. è sfido chiunque in un viaggio da quasi 10 ore di "pura strada" non fare soste per 1 oretta…
    Perciò in quel viaggio non ho perso praticamente nulla rispetto a che lo avessi fatto con un termico…

    La verità è che nei lunghi viaggi (e per lunghi intendo più di 4-500 km) i tempi fra elettrico da viaggio (cioè quelle auto che possono accettare potenze di ricarica da 150 kw in su…) e termico praticamente convergono perchè le soste ke si fanno (almeno si spera…) a prescindere dalle esigenze dell'auto data ka lunghezza a livello di tempo del viaggio…
    I tempi sono più diversi per i viaggi "medi" (4-500 km appunto), cioè quelli in cui con una elettrica comunque hai bisogno di almeno 1 ricarica mentre con un termico (soprattutto se ci si tiene poco alla sicurezza) si può anche ipotizzare un viaggio senza soste o quasi… ma anche in quei casi la differenza non supera mai 20-30 minuti.

  12. Complimenti veramente bello è stato un piacere vedere questo video … sinceramente anch’io lo farei tranquillamente… tanto se dai retta con le auto endotermiche la media di fermata e dai 250Km ai 300… sempre con la famiglia… tra andare in bagno e spuntino e fare gas.o benz. Avresti risparmiato un paio d’ore non di più … poi ho notato la tranquillità che avevi .. essendo la macchina comoda e senza nessun rumore si sta alla grande … io fra un po’ ordinerò la Model Y LR … sto valutando molto il tutto … e tu sai che io ho una Mustang che terrò.. perché la famiglia vuole più comodità .. è giusto … ho venduto un GLK a gasolio… quasi un anno fa … non mi manca ..🤣🤣… e non vedo l’ora di avere una Tesla.. anche se qui in Sardegna le strade sono un po’ diverse … la maggior parte sono curve e salite e discese… mi sono allungato troppo …. Caro Frank grazie per aver condiviso il tuo viaggio … e alla prossima e ne vedremo delle belle…. Saluti .. Max dimenticavo io con Mustang avrei messo 290 di benzina ⛽️.🤦‍♂️🤦‍♂️🤦‍♂️🤣🤣🤣👍👍